Info & Prenotazioni +39.392.5853613 pazienti@dottorpaolucci.it

Visian ICL

Che cos’è Visian ICL?

visian icl 1

Una nuova libertà nella visione (Visual Freedom™)

Chiamata anche Lente impiantabile Collamer, ICL è la nuova generazione per la correzione della visione. Bisogna pensarla come una lente che lavora con l’occhio naturale nell’ottica della correzione del difetto visivo.

La nostra procedura offre opzioni per una serie molto più ampia di prescrizioni che possono eliminare la necessità di occhiali e lenti a contatto. ICL presenta una serie di benefici che i miopi, gli ipermetropi e gli astigmatici dovrebbero prendere in considerazione.



In quale materiale è realizzata ICL

Il  Collamero®: un materiale avanzato

Il Collamero è un materiale brevettato usato esclusivamente da STAAR Surgical nella lente ICL e in altre lenti correttive. È composto da collagene, sostanza prodotta naturalmente nell’organismo. La tecnologia ICL Collamer presenta una serie di proprietà uniche che la rendono un materiale ideale per la realizzazione di lenti da vista correttive.

visian icl 2


Chi è il candidato ideale alla procedura ICL?

Candidati ICL

  • Hanno un’età compresa fra 21 e 60 anni.
  • Presentano miopia da lieve a grave (fra -0,5 D e -20,0 D).
  • Presentano ipermetropia da lieve a grave (fra +0,5 D e +10,0 D)
  • Presentano astigmatismo di grado compreso fra 0,5 D e 6,0 D
  • Non hanno ricevuto aggiornamenti di prescrizione superiori a 0,5 D nell’arco di un anno.
  • Sono alla ricerca di una procedura che non induca lo sviluppo della sindrome dell’occhio secco.

Che cosa posso aspettarmi durante la procedura?

visian icl 3


Quanto costa ICL?

ICL
I costi sono variabili a seconda del medico e della zona

I costi di ICL variano in funzione della prescrizione: su appuntamento, un medico ICL saprà fornire informazioni esatte sui costi effettivi, sulle opzioni di finanziamento e sui piani di pagamento.

Quanto costano gli occhiali e le lenti a contatto?
In media circa 16.000 Euro*

Essendo ICL una soluzione a lungo termine, i costi sono limitati a un importo da pagare una tantum. Confrontando i costi a lungo termine di occhiali e lenti a contatto, ICL si paga da sé.

*In base all’età (supponendo compresa fra 30 e 39 anni) e al tipo di lenti a contatto e occhiali. I costi sono stime fornite unicamente a scopo di confronto.


Quali sono i rischi?

È importante considerare che ICL è approvata dalle autorità sanitarie locali (ha acquisito il marchio CE di Conformità Europea), il che significa che è stata valutata come sicura ed efficace. Come nel caso di qualsiasi procedura, vi sono dei rischi da tenere in considerazione. Si veda la sezione Importanti informazioni sulla sicurezza e altre note inerenti ai rischi di seguito. In caso di domande o dubbi, è sempre meglio consultare un medico certificato ICL.

Ipercorrezione o ipocorrezione
La complicanza più comune associata a una qualsiasi procedura refrattiva è l’ipercorrezione o l’ipocorrezione. I medici ICL adottano ogni precauzione volta a garantire misurazioni meticolose prima della procedura e prescrivere la correzione ottimale.

Aloni e bagliori notturni
In qualsiasi procedura come Lasik, PRK o ICL, esiste il rischio di percezione di aloni e bagliori attorno alle luci di notte.

Lesione del cristallino
Poiché ICL è posizionata all’interno dell’occhio, esiste un potenziale rischio legato al contatto con la lente naturale (cristallino) dell’occhio. Benché osservata in meno dell’1,5% dei pazienti, qualsiasi lesione del cristallino può determinare opacità (cataratta) del cristallino stesso e, nei casi più seri, richiedere l’asportazione del cristallino catarattoso e la sua sostituzione con una lente sintetica. I rischi chirurgici associati a una IOL sono simili a quelli associati alle procedure ICL.

Rischio di infezione
Tutte le procedure chirurgiche o refrattive comportano un certo grado di invasività, che è associata a un rischio di infezione. Benché in casi rari, è importante sapere che un’infezione oculare può avere le conseguenze più disparate, a partire da un ritardo di guarigione fino ad arrivare a serie lesioni oculari. L’approccio alla riduzione del rischio ha inizio con l’impiego di prodotti sterili nell’ambito di procedure minimamente invasive e la somministrazione di trattamenti preventivi nell’area di interesse.

Perdita di acuità visiva
Anche se in casi estremamente rari, tutte le procedure refrattive possono causare una lesione all’occhio, fra cui la perdita di acuità visiva che, nei casi più gravi, determina la perdita della visione funzionale.

Aumento della pressione oculare
In alcuni casi la procedura può determinare un aumento della pressione dell’occhio. In questi casi il medico può correggere rapidamente il problema con la somministrazione di ulteriore farmaco o intervento chirurgico. Se non corretta o trascurata, l’ipertensione oculare può esitare nella perdita della vista.

Non dimenticare di informare il medico su particolari situazioni e considerazioni personali.


Perché scegliere ICL

ICL è davvero un’evoluzione nella libertà visiva. Scopri i benefici di ICL.

ICL Non induce lo sviluppo della sindrome dell’occhio secco

ICL Il materiale biocompatibile con cui è realizzata Collamer mantiene inalterata la composizione chimica dell’occhio e non induce la sindrome dell’occhio secco.
visian icl 4

In armonia con l’occhio naturale

dottor paolucci icl

Procedura additiva rimovibile

La nostra procedura può essere descritta come una correzione additiva della visione. Diversamente da altre tecniche, la procedura ICL non comporta l’asportazione del tessuto corneale, ma funziona in armonia con l’occhio naturale. La lente si apre delicatamente nell’occhio, è posta dietro l’iride ed è biocompatibile con la chimica dell’organismo.

Un’opzione rimovibile

Il paziente ICL può optare per l’intervento correttivo consapevole di poter tornare sui suoi passi. Nel caso di un importante aggiornamento della prescrizione o all’emergere di nuove opzioni per la correzione della visione, ICL è completamente rimovibile e mette i nostri pazienti, e i rispettivi medici, nella condizione di poter apportare tutte le modifiche necessarie al fine di restare al passo con la tecnologia e le proprie esigenze in continua evoluzione.

Procedura rapida e brevi tempi di recupero

Il materiale Collamer rende il nostro metodo di inserimento minimamente invasivo. Con un’incisione di soli 3,5 mm, possiamo ottimizzare considerevolmente i tempi della procedura e di recupero. Inoltre, l’intervento è indolore grazie alla somministrazione del farmaco anestetico. La procedura dura generalmente 20-30 minuti o meno e nella maggioranza dei casi la ripresa delle attività quotidiane avviene dopo pochi giorni con una visione più chiara.

Protezione dai raggi UV

Inserendo con cautela la nostra ICL nell’occhio, siamo in grado di creare una barriera di protezione anti-UV. Il materiale Collamer che compone la nostra ICL ha proprietà uniche che proteggono dai raggi UV, mantenendo al contempo inalterato il passaggio della luce visibile.

Visione chiara, nitida

Risultati superbi
Il 99,4% dei pazienti verrebbe sottoposto nuovamente alla procedura ICL.

Eccellente visione notturna
Molti pazienti acquistano una visione notturna eccellente con ICL.

Risultati in tempi brevi
Spesso, il paziente riesce ad acquistare una visione eccellente subito dopo la procedura.

Ideale per spessori corneali minimi
Molti pazienti sono esclusi dall’accesso ad altre forme di correzione della visione a causa di uno spessore corneale minimo, ma non con ICL.

Tratta un ampio ventaglio di prescrizioni
ICL è in grado di correggere e ridurre la miopia fino a -20,0 D

Visian ICL offre un’opzione correttiva a chi è affetto da miopia da lieve a grave, ipermetropia e astigmatismo da lieve a grave. Molti pazienti non soddisfano i requisiti per l’accesso alla procedura Lasik a causa di valori prescrittivi eccessivamente elevati o uno spessore corneale minimo. ICL offre a questa fascia di individui un trattamento sicuro ed efficace.

correge la miopia fino a -20,0 D diottrie


Testimonianze

Ascolta dai pazienti stessi in che modo ICL ha cambiato la loro vita e i medici rispondere a domande comuni sulla procedura, sul trattamento e sui risultati.

“Non avrei mai potuto alzarmi dal letto e fare quello che dovevo fare senza lenti. Adesso, invece, posso farlo!”
– SARA TSO, CHEF

“ICL mi fa vivere la vita nel modo in cui deve essere vissuta; non ci sono barriere fra me e il mondo.”
– GAYANE KHECHOOMIAN, AVVOCATO

“Le lenti a contatto sono migliori, ma comunque ho sempre paura che mi cadano nel momento meno opportuno. Da quando ho ICL, a queste cose neanche ci penso.”
– JAMES ROBINSON, PROGRAMMATORE DI COMPUTER

“In passato prendevo decisioni a breve termine, quelle più economiche e che risolvevano il problema a breve termine.(ICL) ha risolto il problema a lungo termine.”
– ASHLEY, INSEGNANTE


Confronta ICL, LASIK e PRK

La scelta della procedura correttiva più adeguata a noi è una decisione importante. La tabella mostra il confronto tra ICL e le più comuni procedure correttive dell’occhio LASIK e PRK.

paolucci Lente Impiantabile in Collamer

dottor paolucci Lenti Intraoculari


Importanti informazioni sulla sicurezza

È importante tenere presente che le lenti Collamer impiantabili (ICL) EVO Visian® hanno ricevuto l’approvazione delle autorità sanitarie locali (il marchio CE di Conformità Europea), il che significa che ne sono state stabilite la sicurezza e l’efficacia. Come per qualsiasi procedura, è necessario prendere in considerazione alcuni rischi. In caso di domande o perplessità, è sempre meglio parlarne con un medico certificato all’uso delle lenti Collamer impiantabili (ICL) EVO Visian®. La linea EVO Visian ICL include le lenti EVO Visian ICL, EVO Visian Toric ICL, EVO+ Visian ICL ed EVO+ Visian Toric ICL, progettate per la correzione/riduzione della miopia da leggera a grave (compresa tra -0,5 e ­20,0 diottrie (D)) e la correzione/riduzione della miopia in pazienti con miopia fino a -20 D, con astigmatismo pari o inferiore a 6,0 D. La linea EVO Visian ICL è indicata per l’uso nelle procedure su occhio fachico e per: la correzione/riduzione della miopia in pazienti adulti di età compresa tra 21 e 60 anni con difetto compreso tra -0,5 D e -20,0 D calcolato sul piano degli occhiali; con profondità della camera anteriore (ACD) uguale o superiore a 3,0 mm, misurata dall’endotelio corneale alla capsula anteriore del cristallino. Questo intervallo di età ampliato che interessa i pazienti di almeno 45 anni fino ai 60 anni riguarda esclusivamente la linea EVO Visian ICL per la miopia, ed esclusivamente nei Paesi che rientrano nella giurisdizione degli Organismi Notificati UE dove viene riconosciuto il Marchio CE (ovvero i Paesi dell’Unione Europea, i Paesi dello Spazio Economico Europeo e i Paesi appartenenti all’Associazione Europea di Libero Scambio). La linea di prodotti EVO Visian ICL attualmente in inventario non è ancora corredata dal foglietto di Istruzioni per l’uso (DFU) aggiornato contenente questo nuovo testo, che però sarà incorporato in futuro. La chirurgia EVO Visian ICL non elimina la necessità dell’uso di occhiali da lettura, anche per chi non li ha mai usati prima. EVO Visian ICL rappresenta un’alternativa ad altre procedure di chirurgia refrattiva, comprese le tecniche LASIK (Laser-ASsisted In situ Keratomileusis, cheratomileusi laser assistita in situ), PRK (PhotoRefractive Keratectomy, fotocheratectomia refrattiva), la chirurgia incisionale o altri metodi di correzione della miopia, quali lenti a contatto e occhiali da vista. EVO Visian Toric ICL è prevista per correggere o ridurre l’astigmatismo (fino a 6,0 D); EVO Visian ICL non è prevista per il trattamento dell’astigmatismo. L’impianto di una EVO Visian ICL è una procedura chirurgica e, in quanto tale, comporta potenziali rischi seri. Segue un elenco delle potenziali complicanze/eventi avversi segnalati in associazione alla chirurgia refrattiva in generale: interventi chirurgici aggiuntivi, formazione di cataratta, perdita della migliore visione corretta, aumento della pressione all’interno dell’occhio, perdita di cellule sulla superficie più interna della cornea, irritazione della congiuntiva, rigonfiamento corneale acuto, rigonfiamento corneale persistente, endoftalmite (infezione oculare totale), abbagliamento significativo e/o aloni intorno alle sorgenti luminose, ifema (raccolta di sangue nell’occhio), ipopion (raccolta di pus nell’occhio), infezione oculare, dislocazione della lente Visian ICL, edema maculare, pupilla non reattiva, glaucoma da blocco pupillare, grave infiammazione dell’occhio, irite, uveite, distacco del vitreo e trapianto corneale. Prima di prendere in considerazione la chirurgia EVO Visian ICL è necessario sottoporsi a un esame oculistico completo e parlare con il proprio specialista riguardo alla procedura chirurgica EVO Visian ICL, soprattutto per quanto riguarda i potenziali benefici, i rischi e le complicanze. Si dovrebbe inoltre discutere del tempo necessario per la guarigione dopo l’intervento.

Call Now ButtonCHIAMA ORA